FILTRA BIRRE ARTIGIANALI

Birre IPA

Visualizzazione di 25-36 di 168 risultati

  • 18 disponibili

    IMPAVIDA Chain Breaker

    Pale Ale/Ipa/Double Ipa | Italia
    6.1% 0,44cl
    5,46
    Acquista
  • 13 disponibili

    IMPAVIDA Tropic Thunder

    Pale Ale/Ipa/Double Ipa | Italia
    6.2% 0,44cl
    5,56
    Acquista
  • 11 disponibili

    KEREL GRAPEFRUIT Ipa

    Pale Ale/Ipa/Double Ipa | Belgio
    5% 0,33cl
    3,69 Acquista
  • 11 disponibili

    KEREL INDIA PALE ALE

    Pale Ale/Ipa/Double Ipa | Belgio
    5% 0,33cl
    3,82 Acquista
  • 18 disponibili

    MAISEL & Friends Ipa

    Pale Ale/Ipa/Double Ipa | Germania
    6.3% 0,33cl
    2,30
    Acquista
  • 4 disponibili

    MAISEL & Friends Stefan’s

    Pale Ale/Ipa/Double Ipa | Germania
    7.3% 0,75cl
    6,03 Acquista
  • 15 disponibili

    MASTIO Corrosipa

    Pale Ale/Ipa/Double Ipa | Italia
    6.5% 0,33cl
    3,85
    Acquista
  • 40 disponibili

    MASTIO MABON

    Pale Ale/Ipa/Double Ipa | Italia
    6% 0,33cl
    3,72
    Acquista
  • Sconto 34%Promo

    MASTIO Rifle Session Ipa

    Pale Ale/Ipa/Double Ipa | Italia
    5.8% più formati
    3,575,46
    Scegli
  • 1 disponibili

    MISTER B BAMBA

    Pale Ale/Ipa/Double Ipa | Italia
    6.3% 0,33cl
    3,90
    Acquista
  • 6 disponibili

    MISTER B BE ADORABLE

    Pale Ale/Ipa/Double Ipa | Italia
    3.7% 0,5cl
    5,30
    Acquista
  • 9 disponibili

    MISTER B BESTIA Gluten Free

    Pale Ale/Ipa/Double Ipa | Italia
    6.3% 0,33cl
    3,92
    Acquista

Visualizzazione di 25-36 di 168 risultati

La Storia delle Birre IPA

Le Birre Ipa sono di originarie del Regno Unito, e nascono nel periodo coloniale. La necessità di avere una buona conservazione delle birre durante il trasporto fino alle colonie indiane, è la causa dell’utilizzo massiccio dei luppoli. La ragione è semplice: la birra era ancora una bevanda naturale e come tale andava incontro al deterioramento che ne alterava il sapore, e l’uso dei conservanti era del tutto sconosciuto.

Le birre Ipa di quel periodo avevano quindi una gradazione importante e un tenore molto secco, così da evitare le contaminazioni batteriche e una buona conservazione nelle botti.

Negli anni le birre prodotto per le colonie inglesi iniziarono a contraddistinguersi con la dicitura India Pale Ale (abbreviato Ipa)

Sviluppo Moderno

I birrifici artigianali hanno introdotto negli anni delle moderne versioni delle birre Ipa classiche tra cui:

  • le Ipa Black, versione nera delle ipa, prodotte con malti scuri e profumi simili alle Stout (caffè e tostatura), hanno la caratteristica di sviluppare un’importante sapore amaro, dovuto ai luppoli;
  • Imperial Ipa Birre IPA con gradazioni molto elevate ( dagli 8° in su), possono essere di colore ambrato, delle classiche ipa, o anche della versione moderna black.

La rivoluzione più importante delle Birre Ipa parte dagli Stati Uniti, un paese che negli ultimi vent’anni ha fatto rinascere questo stile birraio diventando il modello delle nuove birre Ipa.

Con uno sviluppo esplosivo negli anni 80, grazie ai i giovani birrifici della West Coast americana che hanno trovato in questo stile Ipa la birra perfetta per esaltare la fantastica produzione di luppoli che avveniva in quelle zone.

Oggi le birre Ipa rimangono famose per l’utilizzo massiccio dei luppoli, e questa caratteristica permane come tratto distintivo, indipendentemente da dove vengano prodotte.
Possiamo però dire che le differenze principali tra le Ipa inglesi e quelle Americane sono solitamente:

  • Inglesi: dal colore ramato hanno note più caramellate e tostate
  • Americane: di colore più chiaro esaltano l’agrumato e l’erbaceo dovuto ai luppoli

Abbinamenti Birre Ipa

Le birre Ipa si abbinano bene a piatti forti e ben speziati, e a tutte quelle pietanze che lasciano giusti intensi e un po’ grassi. Le birre Ipa devono o accompagnare le pietanze, integrandosi, o dare una nota decisa di cambiamento, usando quell’espressione tipica che si usa con il vino e cioè “pulire il palato”, cosa che riesce molto bene al carico amaro delle birre Ipa.

A causa del loro sapore intenso dovuto dai luppoli, molto erbaceo,  sconsigliamo l’abbinamento di alcune birre Ipa (come quelle più secche e amare) con cibi che contengono sughi in quanto potrebbe davvero davvero essere furi posto.

Le domande che ci fate più spesso per le birre IPA

Quali sono i gusti e gli aromi comuni delle birre IPA?

I gusti e gli aromi comuni delle birre IPA includono note di luppolo, che possono variare dalle note fruttate e agrumate a quelle più resinose e terrose. In generale, le birre IPA tendono ad essere più amare rispetto ad altri stili di birra, ma questa amarezza può essere bilanciata da una maggiore dolcezza e da aromi fruttati.

Quali sono le differenze tra le varie tipologie di IPA, come ad esempio le English IPA, le American IPA e le Double/Imperial IPA?

Le English IPA sono caratterizzate da un uso moderato di luppoli inglesi, che tendono a conferire note di frutta matura, erbe e resina. Le American IPA, d’altra parte, utilizzano principalmente luppoli americani e tendono a essere più luppolate e più amare, con note di agrumi, frutta tropicale e pino. Le Double/Imperial IPA sono una versione più potente delle IPA tradizionali, con una gradazione alcolica maggiore e una maggiore luppolatura.

Come conservare e servire al meglio una birra IPA?

Per conservare al meglio una birra IPA, è importante tenerla in un luogo fresco e buio, lontano da fonti di luce e calore. Inoltre, è importante evitare di inclinare o capovolgere la bottiglia, poiché questo può causare la fuoriuscita di anidride carbonica e alterare il gusto della birra. Per servire al meglio una birra IPA, è consigliabile utilizzare un bicchiere adeguato, come ad esempio un bicchiere a calice, che permette di apprezzare al meglio i profumi e i sapori della birra.

Quali sono le ultime tendenze nel mondo delle IPA?

Le ultime tendenze nel mondo delle IPA includono l’utilizzo di luppoli non convenzionali, come quelli australiani e sudafricani, che conferiscono note di frutta esotica e spezie, oltre alla crescente popolarità delle birre IPA a bassa gradazione alcolica e delle birre IPA a fermentazione spontanea. Inoltre, c’è una crescente tendenza verso la sperimentazione con le tecniche di luppolatura, come la luppolatura continua e la luppolatura in stile New England.

 

 

Ricerca per Stile di Birra Artigianale

test987123
error: Content is protected !!